venerdì 3 luglio 2020

Quartetto Hagen

Sempre incantevole il programma 2021 della Schubertiade, con tanti artisti da noi rappresentati in Italia come solisti o in complessi da camera:

Jens-Peter Maintz, cello, che suona spesso in Trio con Kolja Blacher
Quartetto Hagen con Joerg Widmann ma anche Veronika e Clemens Hagen, ospiti di altri Quartetti
Aaron Pilsan con un programma Schubert, Enescu, Schumann
Paul Lewis ospite ormai fisso del Festival
Quartetto Pavel Haas con Boris Giltburg
Sabine Meyer e  Nils Moenkemeyer in programmi cameristici
Edgar Moreau  con Renaud Capuçon e altri strumentiti
Lucas e Arthur Jussen
Julia Hagen con Igor Levit e un bel programma Beethoven/Mendelssohn

 

sabato 27 giugno 2020

John Axelrod

Il Maestro John Axelrod dirige il 27 giugno la prima opera dopo il lockdown! "Gianni Schicchi" al Festival Puccini di Torre del Lago!
Condividiamo le parole del direttore artistico del Festival, il Maestro Giorgio Battistelli: "Un titolo secondo misura, appropriato al nostro tempo, al periodo che stiamo vivendo... la prima opera in Italia e in Europa presentata in forma scenica dopo il lockdown, un messaggio importante per il mondo musicale italiano ed europeo: la musica va avanti, non si ferma, l'opera è viva e ci aiuta a vivere con gioia".
https://www.facebook.com/100004394684650/videos/1614980008658473/
martedì 23 giugno 2020

ANDREA LUCCHESINI

Bellissima recensione di Dino Villatico all'ultimo disco dedicato a Schubert di Andrea Lucchesini :

" Tutto canta, in Schubert, anche il basso ostinato che spesso sostiene le melodie, gli accordi ribattuti che sembrano anticipare fasce sonore di musica elettronica. Canta anche il ritmo della morte che pervade l’intera ultima sonata: dattilo seguito dallo spondeo. Può essere terribile. Ma può essere anche dolcissimo. E dalle dita di Lucchesini questa dolcezza, estrema, penetrante, diventa più terribile, più disperata di un grido."

leggi tutto

giovedì 11 giugno 2020

ANDREA LUCCHESINI

DO NOT MISS tonight at 7:00 p.m. the last conversation of ANDREA LUCCHESINI with DANIELE GATTI talking about the Schumann piano concerto.
Please follow it in the Accademia Filarmonica Romana FB page
venerdì 14 febbraio 2020

JOHN AXELROD E NILS MÖNKEMEYER

Il Maestro John Axelrod e il giovane violista Nils Mönkemeyer insieme in concerto con l'Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, domenica 16 febbraio. Programma:
Dmitrij Šostakovič Festive Ouverture, in La maggiore, op. 96
Béla Bartók Concerto per viola e orchestra, SZ. 120
Sergej Prokof’ev Sinfonia n. 1, in Re maggiore, op. 25 “Classica”
Leonard Bernstein Chichester Psalms, per soli, coro e orchestra

Maggiori informazioni

martedì 10 dicembre 2019

QUARTETTO PROMETEO

Gigante tra i Giganti, il Quartetto Prometeo entusiasma ad Aosta.

 

https://gaetanolopresti.blog/2019/12/08/gigante-tra-i-giganti-il-quartetto-prometeo-entusiasma-ad-aosta/?fbclid=IwAR3MZuF2-YlWIe7-inzbG2LoxPFwDUX8nQRufQxw6qryjwAlOunEeK5JO0Q

martedì 19 novembre 2019

KAZUKI YAMADA

Il Maestro Kazuki Yamada torna sul podio dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai con il violinista Vadim Repin. Concerti giovedì 21 novembre h 20.30 e venerdì 22 h 20.00. In programma: 

Sergej Prokof’ev
Concerto n. 1 in re maggiore per violino e orchestra op. 19
Camille Saint-Saëns
Introduzione e rondò capriccioso in la minore per violino e orchestra op. 28
Felix Mendelssohn-Bartholdy
Sinfonia n. 3 in la minore op. 56
Scozzese 

martedì 5 novembre 2019

JOHN AXELROD

Il Maestro John Axelrod debutta sul podio della RTVE di Madrid il 7 e 8 novembre al Teatro Monumental. In programma Romeo e Giulietta op. 17 di Berlioz. 

giovedì 12 settembre 2019

Andrea Lucchesini

        Un Schubert humain par Andrea Lucchesini

"Sur le plan de l’exécution, Andrea Lucchesini charme, encore une fois, par un large éventail de couleurs et la profondeur du toucher. Cependant, il nous laisse sur notre faim quant à la gestion et la présentation de la progression des tempi : ceux-ci donnent parfois l’impression d’être traînants, et ce, malgré toute la beauté sonore qui les embaume. En ces moments, la continuité du fil narratif est brisée.

Malgré les réserves évoquées ci-dessus, cette réalisation est recommandable aux aficionados de l’œuvre de Franz Schubert, et ce, non seulement en raison d’un travail éditorial soigneux que nous apporte Audite, mais surtout parce qu’elle offre une approche axée sur la mise en valeur de l’aspect humain de cette musique."

https://www.resmusica.com/2019/09/08/un-schubert-humain-par-andrea-lucchesini-audite/

giovedì 23 maggio 2019

QUARTETTO KUSS

Il Quartetto Kuss ha ricevuto  dalla Nippon Music Foundation "il Quartetto Paganini", ovvero due violini, una viola e un violoncello realizzati da Stradivari.

https://www.thestrad.com/news/kuss-quartet-to-play-paganinis-strads/8838.article

Comte Cozio di Salabue 1727
Desaint 1680
Mendelssohn, una delle poche viole Stradivari esistenti, 1731 il cui suono stupendo ha spinto Paganini a commissionare a Berlioz “Aroldo in Italia”
Ladenburg del 1736

Il Quartetto di strumenti è stato usato in passato dai Quartetti Paganini e Cleveland, dal Tokyo, dall'Hagen e dal Cremona per un progetto speciale. E' stato acquisito dalla Nippon Music Foundation nel 1994