biografia

Sabine Meyer


Sabine Meyer viene annoverata tra i più importanti solisti dei nostri giorni. A lei si deve in parte una rinnovata posizione di rilievo in campo concertistico del clarinetto, strumento spesso sottovalutato in ambito solistico.

Nata a Crailsheim, ha studiato con Otto Hermann a Stoccarda e Hans Deinzer ad Hannover, per poi intraprendere la carriera orchestrale e diventare prima membro della Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks e successivamente clarinetto solista ai Berliner Philharmoniker, posizione che ha lasciato dopo un anno per l’intensificarsi della carriera solistica.

Per quasi un quarto di secolo, numerosi concerti e impegni televisivi l'hanno portata nei più importanti centri musicali d'Europa, negli Stati Uniti, in Giappone, Cina e Australia.
Sabine Meyer è una solista molto apprezzata da più di trecento orchestre di livello internazionale. Ha tenuto concerti con tutte le più importanti orchestra tedesche e del mondo, inclusi i Wiener Philharmoniker, la Chicago Symphon...

recensionivedi tutte

La Stampa

mer 28 gen 2009

Fascinosa Meyer, la clarinettista che stregò Karajan.