Belcanto e Dintorni

ven 24 gen 2020

GIULIO CESARE, RAFFAELE PE, ROMA TEATRO ARGENTINA

La sera del 23 gennaio 2020 il teatro Argentina di Roma, per la  stagione concertistica della Filarmonica,  ha proposto uno straordinario concerto barocco che ha visto protagonista assoluto, accompagnato dall’ensemble, da lui stesso fondato, La lira di Orfeo, il controtenore Raffaele Pe, oggi fra i più apprezzati e raffinati interpreti del genere. L’artista nel 2019 era stato vincitore del premio “Abbiati”  per il progetto discografico dedicato alla figura di Giulio Cesare. [...]

Raffaele Pe domina la scena non solo con il canto, ma anche attraverso spiegazioni dei brani, contenute e chiare, utilissime per un pubblico con conoscenze spesso carenti della musicalità barocca e che dimostrano la sua accurata preparazione non solo musicale e, l’attento studio del periodo storico al quale si è dedicato. La vocalità è estesa, raffinata, calda, fortemente resa l’interpretazione soprattutto nei  brani nei quali domina l’espressione degli “affetti”. Un grande protagonista e una promessa di un prestigioso futuro. Perfetta la sintonia nel duetto con Raffaella Lupinacci (mezzo soprano) e con l’ensemble.

Un concerto che permette di comprendere la varietà degli stili della musica del ‘700 e la grande ricchezza musicale di questo secolo. Ci auguriamo che i teatri possano proporre sempre maggiori spettacoli operistici e concertistici di questo periodo.


Giuseppina Giacomazzi