Emmanuel Tjeknavorian


Considerato un “talento eccezionale” (Der Tagesspiegel), il violinista e direttore Emmanuel Tjeknavorian è tra i più promettenti della sua generazione.

Durante la stagione 2019/20 suonerà con la London Philharmonic Orchestra, la Philharmonia Orchestra, la Konzerthausorchester di Berlino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Yomiuri Nippon Symphony Orchestra; tornerà a San Pietroburgo e a Vienna. Collaborerà con i direttori Alain Altinoglu, Christoph Eschenbach, Markus Poschner e Yuri Temirkanov. In più, come più giovane Artist in Residence della Musikverein di Vienna, terrà un serie di concerti nella nota sala e tornerà alla Konzerthaus di Dortmund come uno dei giovani “Junge Wilde”.

Come direttore debutta alla direzione della Chamber Orchestra di Vienna e dell’orchestra di Göttingen.

Nel 2020 verrà pubblicato il suo secondo album che comprende i concerti per violino di Jean Sibelius e brani eseguiti con il padre, Loris Tjeknavorian, registrati con l’orchestra di Francoforte ...