biografia

Pierre-Laurent Aimard


Straordinaria figura chiave nella musica di oggi, ha collaborato con numerosi importanti compositori tra cui György Ligeti del quale ha inciso l’opera completa per pianoforte, Stockhausen, George Benjamin, Pierre Boulez e Olivier Messiaen di cui el corso delle ultime stagioni ha pubblicato l'incisione, per Pentatone, Il “Catalogue d’Oiseaux” vincitore di numerosi premi discografici nternazionali fra cui il Deutscher Schallplattenpreis.
Aimard è stato anche insignito dell’importantissimo Premio Ernst von Siemens, nel 2017. Nel 2020 i programmi, eseguiti in tutto il mondo, si basano sul tema “Beethoven l’avanguradista”, tour de force di brani pianistici che trascendono i repertori abituali: Aimard giustappone i classici viennesi a compositori dell’avanguardia, svelandone le sorprendenti affinità. La stagione 2020/21 comprende la residenza al Musikkollegium di Winterthur, durante la quale darà una serie di récital dedicati a Beethoven e vari compositori e suonerà i 5 Concerti per pianofort...

recensionivedi tutte

The New York Times

ven 28 nov 2008

BACH - L’ARTE DELLA FUGA di Pierre-Laurent Aimard.

The New York Times

ven 28 nov 2008

MESSIAEN : OPERE PER PIANOFORTE, Pierre-Laurent Aimard per DGG

19 ott 2019

PIERRE-LAURENT AIMARD

Pierre-Laurent Aimard suonerà in questi giorni a Parma,  Teatro Farnese, nell’ambito del Festival TRAIETTORIE:

Beethoven -Sonata per pianoforte n. 7

27 feb 2019

PIERRE-LAURENT AIMARD

Artista in résidence con la Royal Concertgebouw Orkest nella stagione 2018/19, récital e concerti con orchestra direttori Daniel Harding e Vladimir Ju