biografia

Renaud Capuçon


Nato a Chambéry nel 1976, Renaud Capuçon ha iniziato a quattordici anni i suoi studi presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi, vincendo numerosi premi.

Si trasferisce poi a Berlino per studiare con Thomas Brandis e Isaac Stern ricevendo il premio dell'Accademia delle Arti di Berlino.

Nel 1997 è stato invitato da Claudio Abbado a diventare primo violino della Gustav Mahler Jugendorchester, che ha guidato per tre estati, lavorando con direttori quali Pierre Boulez, Seiji Ozawa, Daniel Barenboim, Franz Welser-Moest e Claudio Abbado.

Da quel momento Capuçon si è affermato come solista al più alto livello. Ha suonato  con la Filarmonica di Berlino sotto la guida di Haitink e Robertson, con la Boston Symphony diretto da  Dohnanyi, con l'Orchestre de Paris e Christoph Eschenbach e l'Orchestra Simon Bolivar con la direzione di Gustave Dudamel.

Gli impegni recenti includono concerti con la London Symphony Orchestra con Daniel Harding, City of Birmingham Symphony con M...

recensionivedi tutte

La Stampa

gio 19 feb 2009

Ben tornato tra noi Concerto di Bruch

Corriere della Sera

dom 20 lug 2008

Un Brahms “sbarazzino” col clarinetto dei Capuçon

29 nov 2017

RENAUD CAPUÇON

DIAPASON D’OR DE L’ANNEE 2017

Categoria Musica contemporanea
Wiener Symphoniker - Orchestre Philharmonique de Radio France
Rihm, Dusapin, Mantovani
Ediz

3 ago 2017

Cronache da Verbier

Cronache Da Verbier di Francesca Furno

"L'impressione è stata di un pubblico competente europeo,russo, americano perfino da Honolulu. Tantissimi conc