biografia

Gautier Capuçon


Gautier Capuçon, nato a Chambéry nel 1981, ha iniziato lo studio del violoncello a 5 anni con Annie Cochet-Zakine, Philippe Muller e a Vienna con Heinrich Schiff .

Nel 1998 ha vinto il 1. Premio dell’Académie Internationale de Musique Maurice Ravel di Saint-Jean-de-Luz, nel 1999 il 2. Premio al Concorso Internazionale di Violoncello di Christchurch in Nuova Zelanda (in finale ha suonato il Concerto di Dvorak) e il 1. Gran Premio del Concorso Internazionale André Navarra a Toulouse.

Nel 2001 è stato nominato "New Talent of the Year al Victoires de la Musique e nel 2004 riceve il" Echo Preis "della televisione tedesca e il" Borletti-Buitoni Trust Award. Questi premi gli hanno aperto le porte delle sale da concerto di Germania, Inghilterra, Austria e Francia.

Come solista ha suonato con prestigiose orchestre, tra cui l’Orchestre de Paris e Christoph Eschenbach, Orchestre National de France e Tugan Sokhiev, Philharmonique de Radio France, Ensemble Orchestral de Paris, Orchestre di Bor...

recensionivedi tutte

La Stampa

dom 18 gen 2009

Il violoncello di Capuçon tiene il pubblico col fiato sospeso.

Il Giornale dell'Umbria

mer 12 nov 2008

Un quartetto di giovani solisti al Morlacchi.

6 set 2017

GAUTIER CAPUÇON A MITO

Quattro concerti in quattro giorni per Gautier Capuçon al Festival MITO 2017.
Mercoledì 6 e giovedì 7 il violoncellista francese suonerà in recital con

14 apr 2017

Gautier Capucon

Quigang Chen  Wu Xing (I 5 elementi)
Conerto pr violoncello "Reflets d'un temps disparu"