Il Giornale di Vicenza

Tue 17 Jun 2008

RARITÀ CAMERISTICHE DI ITALIANI PRIMO ’900

Alla viola c'era Danilo Rossi, prima parte dell'orchestra della Scala, strumentista di irruenta e coinvolgente musicalità ma anche di sorvegliata consapevolezza espressiva.Vicenza- Domenica al Teatro Olimpico la scena è stata tutta per Casella e Rota, Castelnuovo Tedesco e Respighi, raccontati attraverso "geometrie" cameristiche diverse, dal duo al quintetto con pianoforte passando per il quartetto d'archi...

...Secondo tradizione, l'esecuzione è stata affrontata da un gruppo di ancora giovani ma già affermati specialisti, riunitisi nell'occasione del concerto per la "sfida" sempre nuova e sempre ardua del far musica da camera...

...Alla viola c'era Danilo Rossi, prima parte dell'orchestra della Scala, strumentista di irruenta e coinvolgente musicalità ma anche di sorvegliata consapevolezza espressiva...

...Pubblico non da tutto esaurito ma prodigo di applausi, alla fine particolarmente calorosi e prolungati.
Cesare Galla