Quartetto Artemis


Finalmente è ufficiale! L’Artemis , dopo lunghe ricerche e prove, ha deciso i nomi dei nuovi membri del Quartetto che prenderanno il posto di Anthea Kreston e Eckart Runge. La nuova formazione è composta da SUYOEN KIM violino, già concertmaster dell’Orchestra della Konzerthaus di Berlino, ha studiato con Ana Chumachenco, ha vinto il Primo premio a Concorso di Hannover nel 2006, suona lo Stradivari Lord Newlands del 1702 appartenente alla Nippon Music Foundation.
HARRIET KRIJGH violoncello, di cui DGG pubblicherà il primo CD da solista entro il 2019, ha vinto numerosi Premi Internazionali fra cui anche l’Antonio Janigro. Nella stagione 2015/16 è stata Rising Star del Circuito ECHO(Eurpean Concert Hall Organisation; è stata direttore artistico del Festival di Musica da Camera di Utrecht, dopo Janine Jansen. Ha collaborato spesso con le sorelle Skride, con Lise Berthaud e con i Quartetti Pavel Haas e Modigliani Vineta Sereika e Gregor Sigl rimangono gli altri due membri. La nuova formazione debutterà in occasione del 30° anniversario della fondazione del Quartetto Artemis con una lunga tournée europea nel maggio (primo concerto a Brema il 2 maggio) e giugno 2019 con concerti a Berlino, Vienna,Monaco, Parigi e il Festival di Schwetzingen. La prima parte del programma li vedrà in formazione di Sestetto con gli ex membri Anthea Kreston e Eckart Runge.
Vineta Sereika e Suyoen Kim si alterneranno al primo violino.