Quartetto Emerson


EMERSON STRING QUARTET

Eugene Drucker e Philip Setzer violini

Lawrence Dutton viola –

Paul Watkins cello

Il QUARTETTO EMERSON ha al suo attivo una lista  immensa di successi: più di 30 incisioni, nove Grammy (compresi due per il migliore album), 3 Gramophone Awards, il Premio Avery Fisher,  “Ensemble of the Year” Musical America, e molti altri riconoscimenti internazionali.

L’arrivo di Paul Watkins, nel 2013, ha portato a grandi cambiamenti.  Watkins, grande musicista,  ha  infuso  al Quartetto nuovo entusiasmo , e la nuova formazione ha riscosso immediatamente il plauso internazionale.

La stagione 2016/17 è la 40ma  dalla fondazione del Quartetto e riflette la fama conquistata in tanti anni: il complesso ha suonato e suonerà in tutte le maggiori sale da concerto americane ed europee, a Londra  un concerto Gala alla Wigmore Hall per il 40° anniversario; la Universal ha dedicato loro  un box di 52 CD con l’integrale delle  registrazioni effettuate per la casa discografica DGG; molte importanti collaborazioni con famosi artisti come Renée Fleming  e con altri Quartetti – con il Calidore l’Ottetto di Mendelssohn -  con l’ex violoncellista David Finckel,  con il clarinettista David Shifrin ; la prima esecuzione mondiale di un Quartetto di  Mark Anthony Turnage “Shroud a New York. Prosegue inoltre la serie  - 38° stagione – allo Smithsonian Institute di Washington.

Formatosi nel 1976 a New York, l’Emerson è stato uno dei primi Quartetti
Ad adottare l’alternanza dei due violini. Il nome  viene dal poeta e filosofo americano Ralph Waldo Emerson. Tutti i membri del Quartetto    insegnano alla Stony Brook University.

Nel gennaio 2015 al Quartetto Emerson è stato assegnato il Richard J. Bogomolny National Service Award, la più alta onorificenza statunitense nell’ambito della musica da camera

 

Febbraio 2017