L'Ape Musicale

Sun 11 Feb 2018

Estasi Čaikovskijana

La presenza dell’enorme talento di in Valentin Uryupin, giovane ucraino vincitore del Concorso Solti, si avverte inequivocabilmente nella seconda parte della serata, occupata dalla Sinfonia n. 5 di Čajkovskij, che mostra di conoscere mostruosamente a menadito.

Con un gesto di grande esattezza, sia esso assistito dalla bacchetta o meno, e nel quale non si fatica a cogliere la frequentazione con Gergiev di cui è stato assistente, l’Orchestra trova una guida sicura che le consente il pieno dispiegamento di una valanga di suono e la ricomparsa di quel grande sconosciuto nelle ultime prestazioni che è il fraseggio.


Giuseppe Guggino