George Li


Pianista virtuoso e sicuro di sé, nonostante la giovane età, dopo aver vinto il secondo premio al Concorso Tchaikovsky (2015), si è rapidamente guadagnato una fama internazionale e si esibisce regolarmente nelle sale più importanti oltre che con i direttori Valery Gergiev, Gustavo Dudamel, Manfred Honeck, Kirill Petrenko, Tilson Thomas e Long Yu.

 

I suoi prossimi impegni includono concerti con la Philharmonic di Los Angeles, la Symphony Orchestra di San Francisco, la Philharmonic di New York, Oslo e Rotterdam, la DSO di Berlino, la Radio Symphony Orchestra di Francoforte, l’Orchestre National di Lione, la Symphony Orchestra di Sydney e la Filarmonica di San Pietroburgo.

 

Nella Stagione 2018/19, debutterà con la London Philharmonic, la Montreal Symphony, la Tokyo Symphony e la Royal Liverpool Philharmonic; sarà in tournée in Cina, dove suonerà in undici città, e negli Stati Uniti sarà solista con l’Orchestra Nazionale Russa diretta da Mikhail Pletnev. È spesso ospite di Valery Ger...