Natalia Prischepenko


Nata in Siberia nel 1973, Natalia Prishepenko ha studiato con sua madre Tamara Prishepenko, importante pedagogo tuttora suo mentore e consigliere. Vissuta nel ricco ambiente musicale e culturale della ex Unione Sovietica, ha suonato in tutte le più importanti sale da concerto del suo Paese e vinto numerosi premi

Nel 1988 si è trasferita in Occidente per completare gli studi a Lubecca con David Geringas. La potenza del suono, la naturalezza, la musicalità l’hanno vista presto

Emergere in importanti Concorsi internazionali: il Paganini nel 1990, il Tokyo nel 1992 ed infine il Reine Elisabeth nel 1993.

Per diciotto anni, fra il 1994 ed il 2012, Prishepenko è stata primo violino del Quartetto Artemis, contribuendo in larga misura al successo internazionale del Quartetto. Vincitore nel 1996 del Concorso ARD di Monaco di Baviera e poi del Concorso Paolo Borciani di Reggio Emilia,   il Quartetto ha debuttato alla Philharmonie di Berlino nel 1999 e da allora ha suonato nelle più importanti sale...