Simone Rubino


Simone Rubino ha iniziato la stagione 2016/17  con il debutto con i Wiener Philharmoniker durante il Festival di Lucerna, parte del Premio   Credit Suisse Young Artist Award. Ha poi debuttato alla Carnegie Hall, suonerà con i Muenchner Philharmoniker, con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Honeck , con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e Zubin Mehta e al Festival Whitsun di Baden Baden.Sarà inoltre diretto da Gustavo Gimeno e Tugan Sokhiev.

Ha inciso il suo primo CD nell’autunno 2016 con il programma “Immortal Bach”, comprendente opere di Bach, Nystedt, Xenakis e altri compositori

Simone Rubino ha vinto nel 2014 il Concorso ARD di Monaco di Baviera e subito dopo il Premio   ha suonato con l’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, l’Orchestra Sinfonica della Hessicher Rundfunk di Francoforte, con la Deutsche Symphonie Orchester di Berlino e con l’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino. Il debutto americano è avvenuto nel 2016 con l’Orchestra Filarmonica di Lexington.
Intensa l’attività cameristica con i Gruppi OUT OF TIME PERCUSSION QUARTET e ESEGESI PERCUSSION QUARTET.

Vincitore di numerosi premi internazionali, è ospite di importanti festival europei: Rheingau Music Festival, Festival di Schwetzingen, Young Euro Classi Festival fra gli altri.
Nato a Torino, ha studiato al Conservatorio Giuseppe Verdi della sua città e si è perfezionato con Peter Sadlo a Monaco di Baviera.