Quartetto Diotima


Yun-Peng Zhao violino
Constance Ronzatti  violino
Franck Chevalier  viola
Pierre Morlet cello

Fondato nel 1966 da quattro allievi del Conservatoire Nation Supérieur de Musique di Parigi, il Quarttto Diotima è presto diventato uno dei complessi più richiesti, nel mondo intero. Il nome riflette la doppia identità del Quartetto: Diotima con riferimento al Romanticismo tedesco (Hoelderlin), Diotima con riferimento alla musica contemporanea (Nono Fragmente-Stille an Diotima).

Il Quartetto collabora intensamente con alcuni dei più importanti compositori di oggi: Helmut Lachenmann, Brian Ferneyhough, Toshio Hosokawa. Commissiona inoltre con regolarità nuovi brani a compositori di tutto il mondo: Tristan Murail, Alberto Posadas, Rebecca Saunders, Gérard Pesson, Pascal Dusapin. Non trascura tuttavia il repertorio classico e quello dei grandi compositori del secolo scorso: Bartok e Debussy e Ravel, gli ultimi Quartetti di Schubert e Beethoven, la Scuola di Vienna e Janacek...

Il Quartetto Diotim...