Jack Quartet


JACK QUARTET

CHRISTOPHER OTTO  violino
AUSTIN WULLIMAN violino
JOHN PICKFORD RICHARDS   viola
JAY CAMPBELL violoncello

 Il Jack Quartet elettrizza il pubblico di tutto il mondo per l’esplosivo virtuosismo (Boston Globe) e per le eccitanti prestazioni (NY Times). Molti altri giornali americani (New Yorker, Los Angeles Times etc) ne hanno magnificato le straordinarie qualità.

 E’stato ospite delle più importanti sale da concerto americane e in Europa Wigmore Hall di Londra,  Suntory Hall di Tokyo , a Parigi,  Amsterdam, Venezia (Biennale), al Festival di Lucerna, ai Festival di Donaueschingen e Witten, e ancora a  Colonia, Bali, in Messico e al  Teatro Colon di Buenos Aires. 

La  stagione 2016/17  sarà l’undicesima stagione del Jack che, nel luglio scorso ha annunciato la partenza dei fondatori Ari Streisfeld violino e Kevin McFarland, violoncello: Streisfeld ha accettato il posto di Professore di Violino e Pedagogia del Violino all’Università del South Carolina, McFarland  ha deciso di avere più tempo  a disposizione per la famiglia, la composizione, improvvisazione e altri progetti

Con i nuovi  membri,  il violinista Austin Wulliman ed il violoncellista Jay Campbell il Jack Quartet  continua l’intensa opera di  diffusione di un nuovo repertorio e collabora  strettamente con compositori come John Luther Adams, Chaya Czernowin, Helmut Lachenmann, Steve  Recih, Matthias Pintscherm  John Zorn  e molti altri.

Le più recenti prime esecuzioni  includono opere di Bermel, Ergun, Twining, GF Haas. Nelle passate stagioni il Jack Quartett ha eseguito, ma anche commissionato, molte opere per quartettoD’archi, lavorando a stretto contatto con compositori come James Dillon, Brian Ferneyhough, Beat Furrer, G:F. Haas, Gyorgy Kurtag, W. Rihm, S. Sciarrino.

Il Jack ha creato anche una organizzazione non profit per la diffusione della nuova musica per quartetto d’archi e tiene  workshops per giovani esecutori e compositori

Fra cui il Festival NEW MUSIC ON THE POINT in Vermont.  Collabora inoltre con le Università  dello Iowa e di Boston, con la Columbia University, Harvard, New  York  University, Princeton, Stanford e  Washington.

CHRISTOPHER OTTO VIOLINO
Ha lavorato e lavora con diversi gruppi da camera,  ha eseguito in prima mondiale molte opere di John Zorn, fra cui il Concerto per violino  “Contes de Fées”. Di Brian  Ferneyhough ha  suonato “Terrain”.

Otto ha studiato composizione alla Eastman School of Music e matemtica all’Università di Rochester. Ha composto opere per Quartetto d’archi  e per varie formazioni violinistiche: il suo Duo per violino è stato registrato da Erik Carlson, unitamente all’Ottetto. Un articolo sull’Ottetto è apparso in ARCANA VII, una antologia curata da John Zorn.

AUSTIN WULLIMAN VIOLINO
Descritto  dalla critica musicale americana come  violinista dotatissimo e avventuroso Wulliman  ha costruito la sua reputazione a partire da Chicago dove ha lavorato con Il collettivo ENSEMBLE DAL NIENTE.  Nel 2012 ha vinto il Premio Kranichstein ai Corsi estivi di Darmstadt.; ha collaborato a lungo con l’Università di Chicago e con grandi compositori fra cui Brian Ferneyhough e Kaija Saariaho.   Di frequente ospite Di gruppi d’avanguardia, ha studiato alle Università del Michigan e alla Northwestern e peso parte a masterclasses ai festival di Aspen e Lucerna.

 JOHN PICKFORD RICHARDS -  VIOLA
Si è guadagnato vasta reputazione  negli Stati Uniti e Europa   grazie ai numerosi concerti dedicati alla musica contemporanea . Membro fondatore dell’Ensemble Alarm Will Sound, ha lavorato a stretto contatto con  John Adams, Meredith Monk e Steve Reich . Come solista ha lavorato con numerose orchestre americane ed europee fra cui la Lucerne Festival Academy Orchestra, sotto la direzione di Pierre Boulez. (Chemins II di Luciano Berio)

JAY CAMPBELL  VIOLONCELLO
Vincitore del prestigioso Avery Fisher Career Grant, ha suonato come solista con la New York Philharmonic nel 2013 ed è stato direttore artistico della New York Philharmonic Biennale nel 2016.  Sempre come solista ha suoanto ne lle più importanti sale da concerto negli Stati Uniti e in Europa.
Campbell ha collaborato con molti dei più importanti compositori del XX secolo:

Boulez, Carter, Pintscher e Saariaho fra i tanti. Stretta la collaborazione con John Zorn che ha composto per lui più di una dozzina di opere, compreso THE ARISTOS

Premio Pulitzer anche inciso in disco. Altre incisioni comprendon il Concerto per violoncello di George Perle,  opere di Debussy, Stravinskij e Pintscher  e un CD di opere  commissionate a Davi Fulmer.  A partire dal 2017 farà parte di un nuovo Trio con pianoforte con il violinista Stefan Jackinw e il pianista Conrad Tao.  E’ stato ospite di molti importanti festival internazionali.

 Febbraio  2017