L'Ape Musicale

Sat 30 Apr 2016

Lo sguardo della modernità - Iolanta al Maggio Musicale Fiorentino

Quanto all’orchestra, segnaliamo il maiuscolo contributo dei professori dell’Opera di Firenze, guidati dalla sapiente concertazione di Stanislav Kochanovky che si fa notare per il piglio energico e incisivo. Il direttore trae dalla partitura effetti musicali notevoli e una variegatissima gamma di colori e spunti espressivi. La narrazione musicale fluisce compatta e scorrevole e crea quell’atmosfera da fiaba musicale, dove l’inquietudine, la malinconia, la tragicità, assumono toni colloquiali di sicuro impatto.


Pietro Gandetto