Quartetto Apollon Musagète


Pawel Zalejski violino
Bartosz Zachlod violino
Piotr Szumiel viola
Piotr Skweres violoncello

Vincitore del primo premio al Concorso Musicale Internazionale della ARD, nel 2008, l'Apollon Musagète ha debuttato subito alla Philharmonie di Berlino nel marzo 2010, nell'ambito del ciclo Rising-Star', su proposta del Konzerthaus di Vienna e del Musikverein.

Il quartetto ha suonato nelle sedi importanti come il Megaron di Atene, Philharmonie di Colonia, Cité de la Musique di Parigi, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Konserthuset Stoccolma, Concertgebouw di Amsterdam, numerose altre sale prestigiose in Lussemburgo, Vienna e Barcellona.

Nella stagione in corso Il quartetto ha suonato alla Wigmore Hall di Londra e alla Carnegie Hall di New York, così come per la Schubertiade Schwarzenberg, alla Herkulessaal di Monaco,al Louvre di Parigi, alla Tonhalle di Zurigo e al Festival di Lucerna.

Il quartetto ha anche fondato il proprio Apollo Musagète Festival a Goslar nel 2010, con la partecipazione dei membri dell'ex Quartetto Alban Berg.

Tra gli impegni più recenti ricordiamo I concerti al Concertgebouw di Amsterdam, al Fstival DeSingel ad Anversa, il ritorno alla Wigmore Hall di Londra, al Louvre di Parigi e alla Carnegie Hall di New York

Il Quartetto Apollon Musagète ha collaborato con musicisti di fama mondiale come Martin Fröst, Angelika Kirchschlager, Ewa Kupiec, Gabriela Montero e Jörg Widmann, e ha preso partead importanti Festival di musica da camera come l’ Esterhazy String Quartet Festival di Eisenstadt, Les Grandi Interprètes a Ginevra, La Folle Journée de Nantes e presso la Alte Oper di Francoforte.

Importante anche la collaborazione intensa con la cantante Tori Amos, partecipando anche al suo nuovo CD 'Night of Hunters', premiato con l'ECHO Klassik Award 2012.

La cooperazione con i compositori viventi è diventato la chiave professionale per il Quartetto. Insieme con il tradizionale repertorio per quartetto d'archi, l’Apollon Musagete ha suonato una serie di nuove opere ad esso dedicato, spesso sul tema del loro mentore spirituale, Apollo.

Il loro secondo CD con opere di Tchaikovsky, Prokofiev e Shostakovich è stato pubblicato da Oehms Classics . Il CD di debutto è stato premiato come 'disco del mese' da Radio Stephansdom di Vienna e il 'Premio della ORF.

l quartetto ha inciso opere di Lutoslawski, Penderecki e Górecki per Decca Classics, ricevendo recensioni entusiastiche dalla stampa.
Recentemente, il quartetto ha pubblicato "Anima russa" con opere di Tchaikovsky, Prokofiev e Shostakovich (Oehms, 2014).

Gli strumenti sono stati messi a disposizone da MERITO String Instruments Trust GMBH.

 

2016