Nikolaï Lugansky


Capace di grande raffinatezza e sensibilità in Mozart e Schumann , e virtuosismo mozzafiato in Rachmaninov e Prokofiev , Nikolai Lugansky è un pianista di straordinaria profondità e versatilità .

Nato a Mosca nel 1972 in una famiglia di scienziati, è stato allievo della famosa pianista e docente Tatiana Nikolaeva e di Sergueï Dorensky, attuale direttore della Scuola Musicale Cajkovskij di Mosca e ha vinto numerosi concorsi internazionali, tra cui l’International Bach Competition di Lipsia nel 1988, All-Union Rachmaninov Competition nel 1990 e Cajkovskij International Competition nel 1994.

Suona regolarmente nelle più importanti sale concertistiche, dal Théâtre des Champs-Elysées e la Salle Pleyel, al Barbican Centre, Queen Elizabeth Hall, Royal Festival Hall, BBC Proms, Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein e Konzerthaus di Vienna, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Victoria Hall di Ginevra e Lincoln Centre di New York.

Collabora con importanti orchestre, tra cui l’Orchestre National de France, Orchestre de Paris, Royal Concertgebouw Orchestra, Rotterdam Philharmonic, City of Birmingham Symphony Orchestra, Philharmonia, London Philharmonic Orchestra, Orchestre Filarmoniche di Monte Carlo, Dresda, Monaco, Tokyo e San Francisco Symphonic Orchestra.

La lista dei direttori d’orchestra con cui ha suonato annovera, tra gli altri, Yuri Temirkanov, Riccardo Chailly, Charles Dutoit, Marek Janowski, Neeme Järvi, Vladimir Jurovsky, Emmanuel Krivine, Sir Charles Mackerras, Kurt Masur, Sir Roger Norrington, Mikhail Pletnev, J.Pekka Saraste, Gianandrea Noseda.

Lugansky appare regolarmente in alcuni dei festival più rinomati del mondo, tra cui la BBC Proms, La Roque d'Anthéron, Verbier, Baden Baden, Salisburgo, Festival Internazionale di Edimburgo .

Tra gli impegni più recenti ricordiamo i concerti con la London Symphony Orchestra ( con Gianandrea Noseda ), così come il ritorno con l'Orchestra Filarmonica Ceca ( diretta da Jiří Bělohlávek ), con la Philharmonia Orchestra ( con Pablo Heras - Casado ) e la St. Petersburg Philharmonic Orchestra (diretta da Yuri Temirkanov )

Artista acclamato in tutto il mondo, Nikolai Lugansky registra in esclusiva per l'etichetta Naïve - Ambroisie : le sue incisioni hanno ottenuto molti premi, tra i quali il Diapason d’Or e l’Echo Klassik per le Sonate di Rachmaninov, mentre le registrazioni dei concerti di Grieg e Prpkofiev sono state Editor’s Choice di Gramophon. Nel 2016 è uscito il Cd dedicato Schubert e nel 2017 il suo ultimo disco con la Grande Sonata e le Quattro stagioni di Ciaikowski

Nell’aprile 2013 gli è stato assegnato il riconoscimento di Artista del Popolo della Russia

 

2017